fiume lasciar essere
Aver fiducia nel lasciar essere
1 Maggio 2016
impermanenza
Lezioni dall’impermanenza
27 Maggio 2016

Non cercare di diventare qualcosa – Ajanh Chan

diventare

Non cercare di diventare qualcosa.
Non proiettarti in qualcosa.

Non essere un meditatore.
Non diventare illuminato.
Quando siedi, siedi.
Quando cammini, cammini.
Non ti aggrappare a nulla.
Non resistere a nulla.

 

Ajanh Chan

 

Durante i corsi di Mindfulness apprendiamo gradualmente a riconoscere l’attaccamento e l’avversione. Attaccamento e avversione ci pongono nel desiderio che le cose siano diversamente da come sono effettivamente nel momento presente, e si possono manifestare anche nel desiderio di stare meglio, di non soffrire, oppure di essere dei migliori meditatori. Anche verso le nostre idee o verso gli altri. Tutto ciò non ha a che vedere direttamente con lo stato di consapevolezza che coltiviamo. Perciò Ajanh Chan ci stimola a fare semplicemente quello che stiamo facendo. A restare in una condizione di semplicità assoluta.

Gianluca Ostuni
Gianluca Ostuni
Psicologo, Insegnante MBSR qualificato presso il Center for Mindfulness UMass (fondato da Jon Kabat-Zinn), Insegnante di Mindfulness Psicosomatica.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *