piena attenzione fiori
La piena attenzione
5 Settembre 2015

La sfida dello stress

kabat-zinn

“Sono tante le ragioni per le quali ci stiamo rivolgendo verso la consapevolezza, non ultima forse l’intenzione di conservare la nostra salute mentale o di recuperare il senso delle proporzioni e o il significato delle cose, o anche solo di tenere testa al tremendo stress e alla grande insicurezza del nostro tempo …in effetti limitarsi a sedere e a stare tranquilli per un po’ di tempo per proprio conto è un atto radicale di amore.”
Jon Kabat Zinn

Buoni ragioni per aiutarsi

Nella nostra vita quotidiana incontriamo numerose difficoltà che ci provano, ci possono sfiancare e sfinire, oppure possono metterci sotto una grande pressione. Con la Mindfulness si può iniziare a “mettersi a lato” degli eventi stressanti e iniziare ad osservarli da una prospettiva diversa: dalla modalità dell’essere piuttosto che della “spinta ad agire”. Se riusciamo a far questo, possiamo ridurre molti degli effetti negativi che lo stress prolungato hanno sul corpo e sulla mente. È ormai assodato, infatti, che la maggior parte delle malattie ha fra le sue cause una componente di stress.
In un mondo sempre più frenetico la sfida non è quella di eliminare del tutto lo stress, ma quella di apprendere a starci insieme senza esserne sopraffatti. Di apprendere a “fare surf” sulle onde dello stress, come ha detto Kabat-Zinn.

Nel programma MBSR – Essere Consapevolezza ci impegniamo nel coltivare l’arte della consapevolezza nella nostra vita quotidiana, con il sostegno del gruppo, delle pratiche di meditazione, della riflessione consapevole. Siamo stimolati ad incontrare apertamente la nostra vita attraverso l‘hic et nunc, nelle occasioni felici ed infelici. In questo modo apprendiamo ad affrontare il fiume del nostro vivere tramite la mindfulness, in modo da portarla con noi anche quando il percorso di gruppo sarà terminato.

Gianluca Ostuni
Gianluca Ostuni
Psicologo, Insegnante MBSR qualificato presso il Center for Mindfulness UMass (fondato da Jon Kabat-Zinn), Insegnante di Mindfulness Psicosomatica.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *